-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Vicenza: comunicazioni lavoro occasionale - Avviso all'Utenza

ITL Vicenza: comunicazioni lavoro occasionale - Avviso all'Utenza

18 gennaio 2022


Si fa presente che l’indirizzo e-mail al quale inviare le nuove comunicazioni di lavoro occasionale di cui alla legge n. 215/2021 (D.L. 146/2021) è:  ITL.Vicenza.occasionali@ispettorato.gov.it  
La comunicazione va effettuata prima dell’inizio della prestazione del lavoratore autonomo occasionale, eventualmente risultante dalla lettera di incarico e, al momento, non vi è alcuna modulistica predisposta in tal senso.
Quanto ai contenuti della comunicazione la stessa, infatti, che potrà essere direttamente inserita nel corpo dell’e-mail, senza alcun allegato, dovrà avere i seguenti contenuti minimi, in assenza dei quali la comunicazione sarà considerata omessa:
- dati del committente e del prestatore; 
- luogo della prestazione; 
- sintetica descrizione dell’attività; 
- data inizio prestazione e presumibile arco temporale entro il quale potrà considerarsi compiuta l’opera o il servizio (ad es. 1 giorno, una settimana, un mese). 
Nell’ipotesi in cui l’opera o il servizio non sia compiuto nell’arco temporale indicato sarà necessario effettuare una nuova comunicazione. 
Dato obbligatorio è altresì quello relativo all’ammontare del compenso qualora stabilito al momento dell’incarico.
Una comunicazione già trasmessa potrà essere annullata o i dati indicati potranno essere modificati in qualunque momento antecedente all’inizio dell’attività del prestatore.
Si precisa che tutte le comunicazioni indirizzate ad altri indirizzi e-mail istituzionali dell’ufficio e/o all’indirizzo PEC, non verranno prese in considerazione ai fini dell’obbligo comunicativo, che sarà da considerarsi come non effettuato.

Per le prime indicazioni utili sugli adempimenti consulta la Nota prot. n.29 dell'11 gennaio 2022