-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Varese: sicurezza, lavoro nero e indebita Naspi, sospese due attività

ITL Varese: sicurezza, lavoro nero e indebita Naspi, sospese due attività

17 gennaio 2022

Nell'ambito di una serie di verifiche effettuate nelle ore serali dagli ispettori del lavoro e dal Nucleo Carabinieri in forza all'Ispettorato del lavoro di Varese sono state sospese due attività imprenditoriali – un panificio e un pubblico esercizio – per gravi violazioni in materia di sicurezza, oltre che per il lavoro nero.

Nel dettaglio, uno dei lavoratori senza contratto era minorenne, un altro percepiva invece indebitamente l'indennità di disoccupazione Naspi.

A carico delle due attività è stata inoltre disposta la chiusura per 5 giorni per la violazione della normativa anti-coronavirus, in quanto gli ispettori non hanno trovato riscontri relativi al protocollo pandemico.

Nei confronti del pubblico esercizio, inoltre, è stato adottato il provvedimento di prescrizione perché all'interno dei locali era installato un impianto di videosorveglianza senza la necessaria autorizzazione dello stesso Ispettorato.