-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Udine Pordenone : svolgimento con modalita’ da remoto delle richieste di audizione ex art. 18 l. n. 689/1981

ITL Udine Pordenone : svolgimento con modalita’ da remoto delle richieste di audizione ex art. 18 l. n. 689/1981

19 novembre 2020

Con il perdurare dell’emergenza sanitaria da COVID-19, permane la necessità di assicurare lo svolgimento attraverso strumenti di comunicazione “da remoto” anche per le audizioni di cui all’art. 18 L. n. 689/1981, tradizionalmente tenute “in presenza”.

Ai fini dell’organizzazione da “remoto” delle richieste di audizione, si informa che le relative istanze dovranno essere sempre corredate da un indirizzo email (non PEC) e da un recapito telefonico della persona richiedente.

L’Ufficio procederà a trasmettere, al soggetto istante e ai soggetti che eventualmente lo assisteranno o rappresenteranno nel corso dell’audizione, apposito invito ove verrà data comunicazione della data e dell’ora dell’incontro. L’istante dovrà poi inviare apposita dichiarazione di adesione all’audizione in videoconferenza e comunicare un indirizzo di posta elettronica (non PEC) che sarà utilizzato per la riunione da remoto.

Ricevuta la dichiarazione di adesione, l’Ufficio trasmetterà il link di collegamento attraverso la piattaforma di “Microsoft Teams”  per il giorno e l’ora fissati nell’invito.

La verbalizzazione sarà effettuata esclusivamente dal funzionario addetto previa condivisione del testo sulla piattaforma Microsoft Teams  (funzione condividi schermo).

È fatta comunque salva la facoltà, per le procedure sopra descritte, di riscontrare l’invito chiedendo che la riunione abbia luogo “in presenza” esplicitandone le motivazioni. In tal caso, qualora l’Ufficio ritenga fondate le motivazioni esposte, l’audizone si svolgerà in presenza nel giorno e nell’ora fissate, tenuto sempre conto dell’esigenza di regolare gli accessi all’Ufficio per evitarne l’affollamento"