-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Trieste - Gorizia: avviso all'utenza

ITL Trieste - Gorizia: avviso all'utenza

25 febbraio 2020


L'Ispettorato territoriale del lavoro di Trieste - Gorizia informa l'utenza che nel periodo dal 24 febbraio 2020 fino alla cessazione dell'emergenza "Coronavirus"  i servizi all'utenza (es. informazioni, ispettore di turno, dimissioni, convalide) saranno prestati nell'orario solito di apertura al pubblico:

  • lunedì e mercoledì dalle 09:15 alle 12:45 e dalle 14:45 alle 16:45 per la sede di Trieste;
  • lunedì e mercoledì dalle 09:15 alle 12:45 e dalle 15:00 alle 16:40 per la sede di Gorizia
    ma previo appuntamento telefonico da prendere ai numeri distinti per sede
    0402478201 (per la sede di Trieste)
    0481687201 (per la sede di Gorizia).

     Il ricevimento del pubblico avverrà, ricevendo una sola persona per volta e mantenendo una distanza di almeno un metro dall'interlocutore nel rispetto delle prescrizioni del Ministero della Salute.

    Le richieste di intervento e le richieste di avvio di procedimenti amministrativi (es.: maternità, conciliazioni, videosorveglianze, minori nello spettacolo), oltre che mediante presentazione di persona presso l'ufficio, possono essere presentate preferibilmente in modalità telematica, attraverso una mail indirizzata ai recapiti istituzionali,
    ITL.Trieste-Gorizia@ispettorato.gov.it
    ITL.Trieste-Gorizia@pec.ispettorato.gov.it
  • utilizzando i modelli ufficiali reperibili sul sito istituzionale all'indirizzo https://www.ispettorato.gov.it/it-it/strumenti-e-servizi/Modulistica/Pagine/Home-Modulistica.aspx
  • segnalando i propri recapiti telefonici e di posta elettronica
  • allegando la copia di un proprio documento di identità in corso di validità.

     Le dimissioni telematiche possono già essere effettuate autonomamente dai lavoratori tramite Pin Inps, nel caso non si sia in possesso del PIN Inps la richiesta potrà essere effettuata tramite posta elettronica ordinaria/PEC indicando con precisione l'ultimo giorno di lavoro (tenendo presente del dovuto periodo di preavviso) ed allegando copia del documento di identità.

    Sarà cura dell'intestato ufficio ricontattare il richiedente ai recapiti indicati, ove necessario.