-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Prato Pistoia: 21 persone in nero, sospesa attività di un night club

ITL Prato Pistoia: 21 persone in nero, sospesa attività di un night club

27 novembre 2018

Nella notte tra il 23 e 24 novembre, l'Ispettorato del Lavoro di Prato Pistoia con i Carabinieri del NIL, in collaborazione con i colleghi del NAS di Firenze e dell'Arma Territoriale, hanno controllato un night club sospendendone l'attività dopo aver sorpreso 21 persone "in nero".
Il titolare, un 69enne incensurato della provincia di Lucca, è stato denunciato poiché, delle lavoratrici presenti -16 giovani ucraine, russe e bielorusse - figuranti di sala, sono risultate clandestine dal momento che erano provviste del solo visto turistico non valido per l'impiego al lavoro. Tra i lavoratori in carenza assicurativa anche il cameriere e 4 ragazze romene.
Sono state elevate a circa 68mila euro le sanzioni amministrative mentre i Carabinieri per la Tutela della Salute hanno riscontrato alcune violazioni in materia igienico sanitaria per un importo superiore a 1.500,00 euro.