-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Pavia: casa di riposo abusiva

ITL Pavia: casa di riposo abusiva

19 febbraio 2020

Il personale ispettivo in servizio presso l'Ispettorato del Lavoro di Pavia, a seguito di alcuni controlli eseguiti presso strutture adibite a case famiglia ubicate nella provincia pavese, unitamente ai Carabinieri del NAS di Cremona, ha riscontrato numerose irregolarità in materia occupazionale e di sicurezza. Ma non solo, una casa di riposo è risultata addirittura abusiva, non avendo mai ottenuto le certificazioni necessarie e le autorizzazioni previste dalla legge. Trovate attrezzature fatiscenti che venivano utilizzate per l'erogazione dell'ossigeno, oltre a medicinali scaduti di validità terapeutica. Per il momento la struttura resta aperta, un solo ospite una persona in gravissime condizioni – è stata trasferita in ospedale dove potrà ricevere le cure adeguate.  Nel corso dell'accertamento sono stati controllati  6 lavoratori di cui uno è risultato completamente in nero per cui è stata applicata la maxisanzione per lavoro nero pari a € 3.600,00. Numerose sono state, inoltre, le violazioni accertate in materia di sicurezza del lavoro per cui il titolare è stato contravvenzionato con ulteriori ammende pari a € 61.600,00.