-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Pavia: Progetto “Casa tua sarà un cantiere?”

ITL Pavia: Progetto “Casa tua sarà un cantiere?”

15 aprile 2022

Sempre più  i cantieri edili a Pavia e provincia, trainati dai bonus governativi. Aumentano, però, anche le irregolarità e gli illeciti con rischi per la sicurezza dei lavoratori: nei primi tre mesi del 2022 è già stata sospesa dall’Ispettorato del Lavoro di Pavia l’attività di 19 aziende edili per gravi irregolarità, contro le 6 di tutto il 2021. 

In tale contesto si è sviluppata la campagna di informazione e comunicazione dal titolo “Casa tua sarà un cantiere?”, presentata nel corso di un’apposita conferenza stampa presso la Prefettura di Pavia, che tende ad informare i piccoli proprietari sugli obblighi che la legge prevede, in capo ai committenti di lavori edili, senza alcuna distinzione tra casa singola, appartamento o condominio. 

Tutti i cantieri presentano, infatti, una molteplicità di rischi sia per chi ci lavora, sia per coloro che vengono in qualche modo a contatto con l’area dei lavori.

La conoscenza dei rischi, la prevenzione, l’informazione e la formazione sono elementi fondamentali per la diffusione della cultura della sicurezza e la riduzione concreta del fenomeno infortunistico.

In collaborazione con altri enti, sindacati, e associazioni è stato, altresì, realizzato un opuscolo che, con un linguaggio semplice e corredato di immagini, favorisce l’immediata comprensione delle indicazioni e fornisce informazioni utili, ad esempio, su come individuare i requisiti necessari per scegliere l’impresa edile, nella consapevolezza che il miglioramento delle condizioni di sicurezza e la realizzazione di interventi di prevenzione rappresentino un impegno necessario e un proficuo investimento per la salute dei lavoratori, la qualità delle imprese e l’intera collettività.