-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Macerata: contrasto al caporalato, blitz nei campi

ITL Macerata: contrasto al caporalato, blitz nei campi

5 febbraio 2019


Gli Ispettori del Lavoro dell'ITL Macerata, in collaborazione con i militari del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro e i Carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche, hanno svolto un'importante operazione di contrasto allo sfruttamento della manodopera nelle campagne di Montelupone e Recanati.

Sono state identificate complessivamente 62 persone, prevalentemente di nazionalità pakistana, ma provenienti anche dall'India, dal Senegal, dalla Nigeriani e dal Bangladesh. La maggior parte degli identificati era priva dei documenti di riconoscimento; sei erano in possesso di permesso di soggiorno scaduto o negato per mancato accoglimento dello stato di rifugiato, per i quali è stata avviata, in collaborazione con l'Ufficio Immigrazione della Questura, la procedura di accertamento sulla permanenza nel territorio nazionale.

Sono in corso gli accertamenti dell'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Macerata circa la regolarità delle assunzioni, il rispetto del CCNL di categoria, l'uso dei dispositivi di sicurezza e le prescritte visite mediche.