-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Livorno-Pisa: covid-19, avviso al pubblico

ITL Livorno-Pisa: covid-19, avviso al pubblico

10 marzo 2020


L'Ispettorato territoriale del lavoro di Livorno-Pisa informa che si rende opportuno nell'interesse di tutti adottare ogni iniziativa possibile volta al contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica COVID 2019 nelle pubbliche amministrazioni e al fine di fronteggiare il nuovo rischio biologico connesso al diffondersi del Coronavirus, si invitano gli utenti, prima di presentarsi personalmente, ad utilizzare i canali telematici e telefonici, sia per chiedere informazioni che per presentare richieste di autorizzazione

A tal fine si riportano gli indirizzi mail e pec di questo Ispettorato
E-Mail ITL.Livorno-Pisa@ispettorato.gov.it
PEC ITL.Livormo–Pisa@pec.ispettorato.gov.it
Si invita quindi l'utenza ad utilizzare preferibilmente le seguenti modalità per i servizi sotto elencati.
Dimissioni Telematiche Volontarie
Le dimissioni telematica possone essere effettuate in autonomia attraverso i seguenti canali:
Coloro che sono in possesso delle credenziali dispositive INPS possono formalizzare le proprie dimissioni attraverso:
  • Il portale INPS - Servizio Dimissioni volontarie
  • Il portale Cliclavoro > Sezione Cittadini > Servizio Dimissioni volontarie
Coloro che sono in possesso delle credenziali SPID possono formalizzare le proprie dimissioni attraverso:
  • Il portale Cliclavoro > Sezione Cittadini > Servizio Dimissioni volontarie;
  • Utilizzando l'App "Dimissioni volontarie" disponibile su Gogle Play per Android o su App Store per IOS.
Convalida delle dimissioni lavatrici madri /padri:
la richiesta può avvenire attraverso mail o pec all'indirizzo istituzionale dell'Ufficio , indicando la sede di competenza e fornendo le seguenti informazioni:
generalità e codice fiscale dell'interessato/a,
data di dimissioni già presentate al datore di lavoro, numero dei figli con relativa data di nascita,
data di assunzione e codice fiscale del datore di lavoro,
indirizzo PEC/mail del datore di lavoro; alla richiesta va allegato copia della lettera di dimissioni consegnata (con timbro di accettazione o trasmessa con raccomandata o PEC) e copia del documento di identità.
Richiesta per l' autorizzazione all'astensione maternità anticipata o posticipata per lavoro a rischio:
può essere inviata via e-mail o via PEC all'indirizzo istituzionale dell'Ufficio, specificando la sede di competenza , o in alternativa spedita via raccomandata ar
Rchiesta di intervento ( denuncia)
La richiesta di intervento dovrà essere inoltrata –corredata dal documento di identità dell'interessato a mezzo di posta elettronica/pec, utilizzando apposita modulistica  (modello n. 31)
Nel caso di necessità di integrazione della richiesta stessa o altre specifiche esigenze di informazione da parte dell'Ufficio l'utente verrà direttamente contattato dall'Ispettore di turno.
Qualora si decida comunque di recarsi presso i locali di questo Ispettorato Territoriale, è opportuno attendere il proprio turno evitando assembramenti, entrando uno per volta e limitando in ogni caso la propria presenza all'interno dello stabile per il tempo strettamente necessario all' erogazione del servizio richiesto.
Alla stessa stregua, per quanto concerne le Commissioni, le parti saranno invitate a entrare dal funzionario responsabile sulla base dell'elenco predisposto.
Sempre allo scopo di ridurre il rischio di contagio, si invita, comunque l'utenza per qualsiasi istanza /informazione rivolta all'Ufficio, a voler privilegiare i canali telematici e informatici in uso per l'erogazione dei diversi servizi.