-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL L’Aquila: attivazione sportello multilingue

ITL L’Aquila: attivazione sportello multilingue

22 novembre 2022
Attivato uno sportello multilingue sperimentale per lavoratori stranieri

L’Ispettorato Territoriale del Lavoro di L’Aquila è stato inserito nella sperimentazione nazionale di uno sportello multilingue dedicato alla ricezione, in modalità protetta e riservata, delle denunce di irregolarità e sfruttamento lavorativo di cittadini stranieri. 

La sperimentazione, attivata dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro come sviluppo del progetto "A.L.T. Caporalato!", vede coinvolti oltre all’I.T.L. di L’Aquila anche gli II.TT.LL. di Ferrara, Foggia e Cuneo e prevede la presenza, presso lo sportello, di ispettori del lavoro insieme a mediatori culturali dell'OIM (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni): l’obiettivo è quello di far crescere il rapporto di fiducia dei lavoratori stranieri nei confronti delle autorità italiane mediante un approccio basato sull’ascolto, sulla centralità della vittima di sfruttamento e sul supporto della mediazione linguistica e culturale. 

Il servizio di sportello multilingue, sarà garantito il primo e il terzo Mercoledì del mese, presso la sede dell’Ispettorato Territoriale di L’Aquila in viale Aldo Moro n. 28/d.

La presenza di un numero elevato di lavoratori stranieri, presenti sul nostro territorio provinciale - macedoni, marocchini, sudafricani, rumeni in cerca di un contratto spesso solo stagionale – è alla base di questa iniziativa che rende la nostra organizzazione più moderna ed attenta alle esigenze di tutela dei lavoratori, soprattutto se vittime di sfruttamento.

Fenomeno sul quale già da qualche anno questo Ispettorato è intervenuto con task-force nazionali e con il supporto delle Forze dell’Ordine