-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Firenze: individuati 8 lavoratori in nero tra cui 1 clandestino

ITL Firenze: individuati 8 lavoratori in nero tra cui 1 clandestino

8 febbraio 2019

 

Il 1° febbraio 2019, nell'ambito dei controlli programmati dall'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Firenze nei confronti di aziende gestite da stranieri, è stata effettuata, nella zona industriale di Scandicci, un'attività ispettiva nei confronti di una società gestita da soggetti italiani e cinesi, operante nel settore manifatturiero (produzione borse).

È stata accertata la presenza di ben 8 lavoratori completamente al nero su 17 posizioni lavorative esaminate (circa il 50%), di cui uno, di nazionalità cinese, in condizioni di clandestinità in quanto privo di titolo di soggiorno per lavoro.

Sussistendone le condizioni (occupazione di personale al nero in percentuale pari o superiore al 20%), con provvedimento ex art. 14 del D.lgs. 81/2008 è stata disposta anche la sospensione dell'attività imprenditoriale.

Saranno contestate sanzioni amministrative per complessivi 31.520,00 euro oltre ai recuperi previdenziali e assicurativi.

Inoltre si è provveduto nei confronti del datore di lavoro alla comunicazione di reato in Procura per impiego di lavoratori privi di permesso di soggiorno ai sensi dell'art. 22, comma 12 del D.lgs. 286/1998.