-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Firenze: blitz nei territori di Empoli, trovati lavoratori in nero e senza permesso di soggiorno

ITL Firenze: blitz nei territori di Empoli, trovati lavoratori in nero e senza permesso di soggiorno

16 gennaio 2019


L'11 gennaio 2019, nell'ambito dei controlli programmati dall'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Firenze in collaborazione con il Comando Provinciale Carabinieri di Firenze, è stata svolta un'operazione di vigilanza, in un capannone nel territorio di Empoli (FI), in cui fervono attività economiche, gestite da cinesi, nel settore della produzione di calzature. Hanno preso parte all'operazione i militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro della ITL Firenze e del Comando Stazione Carabinieri di Empoli.

Durante il controllo è emerso che all'interno del capannone operavano 22 lavoratori. Sono stati complessivamente accertati 6 lavoratori completamente in nero (27%), tra cui 1 in condizioni di clandestinità in quanto privo di titolo di soggiorno. È stata disposta la sospensione dell'attività imprenditoriale.

Saranno contestate, oltre alle sanzioni amministrative per l'irregolare occupazione dei menzionati lavoratori per complessivi 10.500 euro, anche sanzioni per violazione del divieto di corresponsione della retribuzione con modalità non tracciabili (cd. pagamento in contanti).