-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Bari: modalità di svolgimento della prova di esame

ITL Bari: modalità di svolgimento della prova di esame

19 novembre 2020

L'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Bari informa che: Il candidato ammesso alla seduta di esame riceverà dall'indirizzo di posta elettronica itl.bari@ispettorato.gov.it

un messaggio recante le modalità di accesso alla piattaforma "Microsoft Teams", il giorno e l'ora della prova. Con analoga modalità si consentirà l'accesso degli uditori, in numero massimo di dieci per seduta, secondo l'ordine cronologico di prenotazione; agli stessi verrà permanentemente disattivato il microfono e la telecamera. Il mancato

collegamento alla piattaforma da parte del candidato, nella giornata e all'ora stabilita, per qualunque motivo, è considerato come rinuncia all'esame. La commissione procederà all'identificazione dei candidati facendo affiancare al proprio viso, un documento di identità in corso di validità e facendo declinare le proprie generalità. Il

candidato dovrà essere solo nella stanza e la Commissione potrà richiedere, in qualunque momento precedente lo svolgimento della prova e durante lo svolgimento della stessa, di rendere visibile la postazione e l'ambiente circostante, anche mediante rotazione o movimentazione della telecamera. Durante la prova non è permesso ai concorrenti, pena l'esclusione ai sensi del DPR 487/94, di mettersi in relazione con altri, consultare appunti,

manoscritti, libri o pubblicazioni di qualunque specie, usare il telefono cellulare o altri strumenti di comunicazione e dispositivi di rete mobile, tranne quello necessario per sostenere la prova. La commissione esaminatrice in applicazione della normativa vigente e al fine di tutelare la privacy di tutti ha deciso che è fatto assoluto divieto a chiunque di registrare, per intero o in parte, con strumenti di qualsiasi tipologia, l'audio, il video o l'immagine della

seduta a distanza o diffondere gli stessi in qualsivoglia modo siano stati ottenuti. I comportamenti non conformi saranno perseguiti a norma di legge. La Commissione, nella giornata del 24 novembre p.v., data in cui principieranno gli esami di abilitazione, predisporrà per ciascuna materia di esame, un elenco numerato di domande. Le domande rimarranno immutate per tutte le sedute di esame. L'elenco numerato sarà riportato in unfile excel. Ciascun candidato, per ogni materia di esame, indicherà alla commissione un numero. Gli sarà formulata la domanda a quel numero abbinata. Per i candidati successivi al primo, essendo già noto l'abbinamento numero domanda, la commissione procederà, prima di ciascun esame, a rinumerare le domande all'interno del file excel.

Il risultato della prova sarà pubblicato e comunicato a ciascun candidato alla stessa e-mail di convocazione entro le 24 ore successive.