-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Ascoli Piceno: Avviso utenza

ITL Ascoli Piceno: Avviso utenza

20 maggio 2020

L'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Ascoli Piceno, in attuazione delle disposizioni normative in materia di contenimento dell'emergenza epidemiologica da COVID -19, visto il D.p.c.M. del 26.04.2020, e tenuto conto, delle indicazioni fornite al riguardo dall'INL,  comunica che l'Ufficio è raggiungibile mediante le seguenti modalità:

ITL.AscoliPiceno@ispettorato.gov.it;

ITL.AscoliPiceno.URP@ispettorato.gov.it;

ITL.AscoliPiceno @pec.ispettorato.gov.it;

CENTRALINO: 0736 33281    

Il servizio telefonico è attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9,15 alle 12,45.

E' garantita l'unità di presidio all'interno dell'Ufficio dal lunedì al venerdì nell'orario antimeridiano, per assicurare l'esercizio delle attività indifferibili.

  • Si precisa, inoltre, che le istanze relative alle attività di carattere provvedimentale quali astensione di maternità anticipata o posticipata per lavoro a rischio, autorizzazioni  alla installazione di  impianti di videosorveglianza, autorizzazioni minori nello spettacolo, etc., potranno essere inoltrate agli indirizzi di posta elettronica istituzionali sopra indicati, sempre corredati da copia del  documento di riconoscimento in corso di validità.

Le dimissioni  delle lavoratrici madri/ lavoratori padri in periodo "protetto" (genitori di minori di tre anni, gravidanza) saranno   convalidate anche "a distanza", a mezzo posta elettronica, qualora siano accertati la libera volontà di dimettersi, le relative motivazioni e l'identità dell'istante, previa trasmissione di copia del documento di riconoscimento.

  • Con riferimento alle Richieste di Intervento l'utente potrà compilare l'apposito modulo INL 31 - Richiesta di intervento ispettivo, da inviare sempre a mezzo posta elettronica, allegando copia del documento di identità.  Sarà cura dell'Ufficio ricontattare il richiedente ove necessario, al recapito indicato nella documentazione.

A tal fine si rinvia alla documentazione presente sul sito istituzionale dello scrivente Ispettorato, consultabile alle pagine dedicate.