-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Ancona: esame di stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di consulente del lavoro Anno 2020

ITL Ancona: esame di stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di consulente del lavoro Anno 2020

30 settembre 2020

L'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Ancona comunica che le prove orali dell'Esame di abilitazione alla professione di Consulente del Lavoro – Sessione 2020 si svolgeranno presso la sede dell'ITL, sita ad Ancona, Via Ruggeri n. 5, Piano Terra, Sala Riunioni, a partire da lunedì 26 ottobre 2020, secondo il calendario che si allega.

Tutti i 79 candidati sono ammessi con riserva di verifica dei requisiti.

La Commissione esaminatrice, riunitasi in data 29 settembre 2020, ha estratto la lettera "C".

Tutti i candidati sono pertanto convocati presso il suddetto Ispettorato Territoriale del Lavoro di Ancona per il giorno e l'ora prefissati, come da calendario allegato al presente comunicato.

I candidati vengono convocati tempestivamente mediante apposita comunicazione, contenente ulteriori disposizioni, con particolare riguardo alle misure di contenimento e contrasto rispetto al Covid-19.

I candidati, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, a causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, come da direttive ministeriali, devono presentarsi muniti di mascherina, in assenza della quale non sarà consentito l'acceso ai locali e dovranno avere una penna non cancellabile.

L'ingresso dei locali è subordinato, inoltre, alla verifica della temperatura corporea (non superiore a 37,5°) e alla dichiarazione dell'assenza di sintomi e di contatti stretti con persone che potrebbero essere potenzialmente positive al Covid-19.

S'informa, infine, che i Commissari – in forza delle disposizioni contenute nella nota prot. n. 2276 dell'11 settembre 2020 dell'INL - Direzione Centrale Tutela, sicurezza e vigilanza del lavoro, con specifico riguardo all'approfondimento richiesto delle materie previste per le prove scritte che nella sessione 2020 non sono previste in via eccezionale e in deroga alla normativa generale – hanno concordato di individuare in occasione della convocazione per la prima sessione d'esami l'elenco delle domande, distinto per materie, su argomenti valutati a legislazione vigente alla data del 29 settembre 2020, assemblato in apposite schede anonime individuali, che raccolgono i quesiti, così distribuiti per materia o gruppo di materie, in numero pari a:

- 3 per diritto del lavoro;

- 2 per legislazione sociale;

- 2 per diritto tributario;

- 1 per elementi di ragioneria;

- 1 per elementi di diritto privato, pubblico e penale;

- 1 per ordinamento e deontologia professionale.

Le schede anonime individuali saranno estratte a sorte da ciascun candidato da apposito contenitore e saranno predisposte in numero pari a 81, in modo da assicurare anche all'ultimo candidato convocato la facoltà di estrazione a sorte su almeno tre schede.

Consulta Calendario esami

Consulta Allegato 2