-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / IIL Napoli: esami abilitazione consulente del lavoro-sessione 2022

IIL Napoli: esami abilitazione consulente del lavoro-sessione 2022

6 ottobre 2022

L'Ispettorato Interregionale del Lavoro di Napoli rende noto che gli esami per l'abilitazione all'esercizio della professione di consulente del lavoro, sessione 2022, si svolgeranno in presenza, presso la sede dell'Ispettorato Interregionale di Napoli, via Amerigo Vespucci 172/174, secondo piano, sala Donat Cattin.

Le prove orali avranno inizio il giorno 24 ottobre 2022.

Gli esami si svolgeranno a mezzo della sola prova orale sulle materie indicate dall'art. 2, comma 3, del D.D. n. 3/2022 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

In occasione della prima riunione della Commissione esaminatrice per gli esami di abilitazione in argomento è stata estratta la "M" come lettera di inizio delle prove d'esame.

Di seguito il calendario dei convocati suddivisi nelle varie date di esame. 

Come previsto dall'art. 3, comma 3, del D.D. n. 3/2022 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, la pubblicazione del calendario di esame avrà valore di notifica per tutti i candidati, i quali dovranno, pertanto, presentarsi a sostenere la prova orale senza altro preavviso o invito presso la sede di questo Ispettorato Interregionale.

Si precisa che per tutti i nominativi indicati sono in corso gli accertamenti relativi ai requisiti dichiarati (art. 4 del D.D. 3/2022 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali).

Di seguito si allegano le informazioni relative allo svolgimento della prova

Nel corso delle prove è prefigurabile una presenza di un numero massimo di due uditori, il cui accesso ai locali sede d'esame è regolamentato con le stesse regole previste per i candidati; la facoltà di assistere agli esami come uditore sarà concessa prioritariamente a coloro che devono sostenere la prova orale in argomento e, qualora il numero degli aspiranti uditori fosse superiore a due, questo Ufficio procederà ad una selezione ragionata al fine di garantire la massima rotazione possibile tra i nominativi dei richiedenti.

Si allega dichiarazione sostitutiva da presentare compilata e sottoscritta al momento dell'accesso in sede, valida sia per i candidati che per gli uditori.