-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / Contrasto al fenomeno delle cooperative “spurie”

Contrasto al fenomeno delle cooperative “spurie”

13 luglio 2018


Oggi, su iniziativa dell'Osservatorio Unico Permanente sulla Cooperazione delle ITL Perugia e Terni-Rieti, è stato sottoscritto tra l'Ispettorato Interregionale di Roma e Confindustria Umbria - Settore della Logistica, Trasporto merci e spedizioni un Protocollo d'Intesa con la finalità di contrastare il fenomeno delle Cooperative cosiddette "spurie" e intervenire laddove si verifichino elusioni della normativa di settore.

In particolare, l'Osservatorio Unico Permanente sulla Cooperazione ha ritenuto opportuno avviare specifiche azioni di promozione e diffusione della legalità nell'ambito delle cooperative (settore della logistica, trasporto merci e spedizioni) per garantire la corretta stipulazione dei contratti di appalto, la regolare instaurazione dei rapporti di lavoro nell'ambito degli appalti nonché l'individuazione dei criteri di aggiudicazione che tengano conto dell'effettivo costo del lavoro.

Il Protocollo risponde anche all'esigenza, manifestata dalle imprese associate a Confindustria che esternalizzano o si avvalgono in parte dell'organizzazione interna dell'azienda committente, di un loro maggior coinvolgimento per una corretta applicazione delle regole poste in materia di appalto, per prevenire l'incorrere delle stesse in responsabilità solidale con l'appaltatore per violazioni in materia di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro, dei trattamenti economici contrattuali e della contribuzione obbligatoria a favore degli Istituti Previdenziali e Assicurativi.

In relazione alle finalità, Confindustria Umbria promuoverà e favorirà la diffusione del Protocollo tra i propri Associati operanti nel settore di cui in premessa. Verranno effettuati e promossi incontri di reciproco aggiornamento e monitoraggio in merito alle esternalizzazioni che coinvolgono le società cooperative.  Gli Ispettorati Territoriali del Lavoro della regione Umbria assicurano il tempestivo riscontro delle istanze di certificazione degli appalti riguardanti le aziende associate a Confindustria Umbria e attiveranno, in merito, utili sinergie fra le Commissioni di certificazione e l'Osservatorio.