-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

5 agosto 2021


ISPETTORATO DEL LAVORO DI NAPOLI: IRREGOLARI 12 AZIENDE SU 19 ISPEZIONATE 

 

 L'Ispettorato del Lavoro di Napoli sta effettuando una serie di verifiche concentrate soprattutto nelle località turistiche della provincia al fine di tutelare i lavoratori da ogni forma di sfruttamento e, soprattutto, al fine di prevenire possibili elusioni alle norme lavoristiche.

A oggi, sono state effettuate ispezioni nelle isole del golfo di Napoli dove è molto forte, in questo periodo, la presenza di lavoratori stagionali. Le attività si sono concentrate nei confronti di pubblici esercizi, pub, ristoranti, bar, ma non sono mancati controlli anche nei confronti dei cantieri edili in attività sulle isole.

Complessivamente sono state sottoposte a ispezione 19 aziende delle quali 12 sono risultate irregolari per assunzione di manodopera "in nero" che ha comportato la sospensione di 7 attività imprenditoriali.

Nel corso dei controlli sono state emanate prescrizioni per violazione alle norme in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro per le quali l'Ispettorato del Lavoro ha competenza nell'ambito della vigilanza nel settore dell'edilizia. Inoltre, l'Ispettorato Territoriale di Napoli, coadiuvato dal Nucleo Tutela Lavoro dei Carabinieri interno, ha esteso i controlli anche ad altri settori imprenditoriali dove sono state elevate sanzioni per violazioni alle disposizioni anti Covid19.

L'azione dell'Ispettorato del Lavoro, che molto risente della cospicua riduzione degli organici, è di presidio del territorio a tutela dei lavoratori contro le forme irregolarità come il lavoro "in nero", la mancata osservanza degli orari di lavoro o lo sfruttamento di manodopera, ma vuole anche essere un veicolo per la diffusione di una cultura della legalità a beneficio sia dei lavoratori che delle imprese in questo difficile momento di ripresa dell'economia nazionale.