-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / COMUNICATO STAMPA

COMUNICATO STAMPA

22 luglio 2021

SENATO, COMMISSIONE SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO: AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL'ISPETTORATO NAZIONALE DEL LAVORO

Roma, 22 luglio 2021 – Si è tenuta oggi al Senato, presso la Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia, sullo sfruttamento e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro pubblici e privati, l’audizione del Direttore dell'INL, Bruno Giordano.

Nel corso dell’audizione sono state affrontate le maggiori problematiche presenti nel mondo del lavoro. In particolare, il Direttore Giordano ha fornito chiarimenti ai componenti della Commissione di inchiesta sui gravi danni sociali causati dallo sfruttamento, dal caporalato, dagli infortuni e dai decessi nei luoghi di lavoro.

“Lo sfruttamento del lavoro e il caporalato – ha spiegato Giordano – non si rinvengono solo in agricoltura, oggi i luoghi dello sfruttamento riguardano i migranti, i riders, la logistica, l'assistenza. Per contrastare il caporalato del terzo millennio bisogna intervenire su piattaforme digitali e grandi organizzazioni, perché lo sfruttamento è il vizio di una economia ricca che si fa forte con i deboli”.

Nello specifico, il Direttore dell’INL, ha precisato che “anche per il caporalato esiste un terzo livello. Il primo è quello del datore o del caporale, il secondo è quello dei poteri economici a capo delle filiere produttive che scaricano verso il basso, il terzo è quello dei pensatori senza etica di impresa e senza responsabilità sociale”.

Nelle conclusioni dell’audizione il Direttore ha puntualizzato: “per contrastare infortuni e morti sul lavoro, finalmente dopo anni, si stanno assumendo migliaia di ispettori del lavoro, ora siamo a livello degli altri Paesi europei. Più controllori e responsabilità sociale d'impresa sono l'unica risposta immediata”.