-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / In evidenza / Campagna UE Healthy Workplaces. Lighten the Load!

Campagna UE Healthy Workplaces. Lighten the Load!

14 aprile 2022


"Healthy Workplaces. Lighten the Load!" – "Ambienti di lavoro sani e sicuri. Alleggeriamo il carico!"

L'Ispettorato Nazionale del Lavoro ha deciso di avviare una iniziativa di vigilanza e di enforcement in materia di prevenzione dei disturbi muscoloscheletrici (DMS), aderendo agli obiettivi programmati nel triennio 2020-2022 dal Comitato degli Alti Responsabili degli Ispettorati del Lavoro (SLIC).

Scopo dell'iniziativa è quello di affrontare i rischi emergenti per la salute e la sicurezza sul lavoro, con il proposito principale di rafforzare l'applicazione delle disposizioni legislative nazionali che disciplinano l'ergonomia e le condizioni di lavoro psicosociali, funzionali ad ambienti di lavoro sostenibili per tutti i lavoratori, senza distinzione di età e di genere.

In questo contesto, all'interno dello SLIC è stato istituito un gruppo di lavoro specifico per la gestione della Campagna "Healthy Workplaces Lighten the Load!" («Ambienti di lavoro sani e sicuri. Alleggeriamo il carico!») 2020–2022 promossa dall'EU OSHA (Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro), dedicata alla sensibilizzazione sui disturbi muscoloscheletrici (DMS) lavoro-correlati ed alla loro prevenzione.

La campagna riguarda diversi settori produttivi (assistenza sanitaria ed assistenza sociale, attività di trasporto e corriere, edilizia, parrucchieri e barbieri, trasformazione alimentare) e si concluderà il prossimo novembre con il vertice "Ambienti di lavoro sani e sicuri", nel quale verranno presentati i resoconti degli esiti delle azioni promosse da parte degli Stati Membri.

Nell'ambito della Campagna l'iniziativa che l'Ispettorato nazionale del Lavoro intende attivare, principalmente nel settore dell'edilizia e nel settore relativo alle attività di trasporto e corriere, ha lo scopo di:

  • diffondere i risultati delle analisi e il materiale informativo realizzati in collaborazione con EU-OSHA e i suoi focal points nazionali (per l'Italia, l'INAIL);
  • stimolare un'efficace collaborazione tra gli stakeholders (datori di lavoro, organizzazioni sindacali, associazioni di categoria, enti pubblici e privati, ecc.) facilitando lo scambio di informazioni, di conoscenze e buone pratiche per prevenire e ridurre l'insorgenza dei disturbi muscolo scheletrici nei luoghi di lavoro;
  • promuovere la valutazione del rischio e le corrette ed efficaci misure di gestione della SSL per favorire l'obiettivo della prevenzione dei disturbi muscolo scheletrici.

Maggiori informazioni e documentazione sono disponibili consultando la Guida alla Campagna "Ambienti di lavoro sani e sicuri. Alleggeriamo il carico!" e i seguenti link: