-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Ispettorato Nazionale del Lavoro / Direzioni Centrali / Direzione centrale coordinamento giuridico

Direzione centrale coordinamento giuridico

27 aprile 2020

La Direzione centrale coordinamento giuridico svolge le seguenti attività:

  • fornisce supporto tecnico giuridico in ordine ai profili interpretativi e applicativi della disciplina in materia di lavoro e legislazione sociale; 
  • predispone circolari e note interpretative in materia di lavoro e legislazione sociale;
  • coordina il Centro studi attività ispettiva, previsto dall’art. 9 del decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali del 4 novembre 2014; 
  • coordina e monitora l’attività del contenzioso degli Uffici territoriali; 
  • provvede al coordinamento tecnico-giuridico in relazione agli atti demandati dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, agli atti parlamentari di sindacato ispettivo nonché alle eventuali proposte di modifica normativa; 
  • cura le attività di audit interno e di risk management; 
  • gestisce gli adempimenti in materia di prevenzione della corruzione ai sensi della L. n. 190/2012; 
  • gestisce gli adempimenti in materia di diritto di accesso civico, pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni ai sensi del D. Lgs. n. 33/2013; 
  • cura gli adempimenti in materia di protezione dati personali
Il Direttore centrale coordinamento giuridico ricopre l’incarico di responsabile della prevenzione della corruzione ai sensi della legge 6 novembre 2012, n. 190 e svolge le funzioni di responsabile per la trasparenza ai sensi del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33

Direttore: dott. Danilo Papa

Sede 
Piazza della Repubblica, 59 - 00185 Roma 

Articolazione interna

Ufficio I – Affari giuridici e legislativi
Dott.ssa Ilaria Feola


Ufficio II – Audit interno, anticorruzione e trasparenza
Dott. Francesco Cipriani

Ufficio III – Protezione dei dati
Dott.ssa Alessia Fornasier