-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Trieste-Gorizia: individuati 30 lavoratori in nero. 21 sospensioni in edilizia e pubblici esercizi

ITL Trieste-Gorizia: individuati 30 lavoratori in nero. 21 sospensioni in edilizia e pubblici esercizi

20 luglio 2017

Sulla base di un'attenta pianificazione, nel secondo trimestre di quest'anno, il personale ispettivo dell'ITL Trieste-Gorizia ha effettuato accessi serali presso pubblici esercizi, con la finalità di verificare la presenza di fenomeni di lavoro sommerso, e una serie di controlli in cantieri edili -congiuntamente alla Polizia locale- per la verifica della sicurezza sui luoghi di lavoro.

Tale attività ha portato alla sospensione di 21 attività imprenditoriali avendo riscontrato, nei cantieri edili e nei pubblici esercizi oggetto di accertamento, la presenza di un cospicuo numero di "lavoratori in nero", circa 30, tra cui anche alcuni clandestini.

In aggiunta alle contestazioni amministrative sono state, altresì, impartite numerose prescrizioni per inosservanza degli obblighi in materia di salute e sicurezza.