-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Potenza-Matera: avviso all'utenza

ITL Potenza-Matera: avviso all'utenza

6 luglio 2020

L'Ispettorato territoriale del lavoro di Potenza - Matera informa il cittadino/utente che continuano ad essere assicurate tutte le attività istituzionali di questo Ispettorato del Lavoro.

Come noto per far fronte alla emergenza epidemiologica del COVID-19 è stato imposto il distanziamento fisico, pertanto gli interessati possono comunicare con l'Ispettorato del Lavoro anche al fine di richiedere - ove necessario - un appuntamento chiamando i seguenti numeri:

0835 344411 per la sede di Matera

0971 390111 per la sede di Potenza

Il cittadino/utente potrà far pervenire le proprie istanze, per via telematica, utilizzando la seguente mail:

mail: ITL.Potenza-Matera@ispettorato.gov.it

PEC (posta elettronica certificata): ITL.Potenza-Matera@pec.ispettorato.gov.it

 

Ancora, per poter soddisfare le richieste degli Utenti e consentire la celerità dei procedimenti amministrativi di questa Pubblica Amministrazione, nel rispetto del distanziamento fisico disposto, in particolare per quanto attiene l'attività conciliativa di competenza di questo Ispettorato, sarà consentita la possibilità di svolgere tale attività conciliativa anche "da remoto".

A tal fine l'Ispettorato Nazionale del Lavoro - Direzione Centrale della Tutela, Sicurezza e Vigilanza del Lavoro, con la direttiva n. 119 del 18 maggio 2020, ha disciplinato questa procedura nel seguente modo.

Per organizzare la modalità conciliativa da remoto e rendere la conciliazione valida e giuridicamente efficace, l'Ispettorato richiederà alle parti interessate, di volta in volta, di esprimere il loro consenso alla trattazione della conciliazione in "Video Conferenza", compilando e sottoscrivendo il modulo di adesione unitamente all'informativa sulla privacy, ed eventualmente altra documentazione e notizie che si renderanno necessarie per la trattazione della conciliazione.

Sarà cura dell'Ispettorato fornire le opportune indicazioni al riguardo.

Ciascuna delle parti, laddove non aderisca alla modalità da remoto, potrà richiedere la trattazione della conciliazione "in presenza" presso la sede dell'Ispettorato di Potenza ovvero di Matera, che sarà programmata sempre nel rispetto del distanziamento fisico e del divieto di assembramento.