-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Firenze: svolgimento dei servizi all'utenza

ITL Firenze: svolgimento dei servizi all'utenza

13 luglio 2020


Per informazioni di carattere generale si puo' chiamare il centralino dell'ufficio al numero:  055 460441

Per la convalida delle dimissioni di lavoratrici madri e lavoratori padri con figli fino a tre anni e per la convalida delle dimissioni in caso di matrimonio

Contattare le seguenti utenze telefoniche 055 46044500 - 055 46044550 nel seguente orario:     

- lunedì, martedì, venerdì: 9.15- 13

- giovedì: 9.15- 13 e 14.45-16.30

La richiesta di convalida può essere inviata a mezzo di posta elettronica all'indirizzo itl.firenze@ispettorato.gov.it con i seguenti documenti:

  1. Richiesta di convalida delle dimissioni scarica il modulo 
  2. Copia della comunicazione di dimissioni inviata al datore di lavoro dalla quale risulti la data di cessazione dell'attività lavorativa;
  3. Prova della consegna al datore di lavoro della comunicazione di dimissioni;
  4. Copia di una busta paga
  5. Indirizzo pec del datore di lavoro.
  6. Copia di un documento di riconoscimento in corso di validità (patente, passaporto, carta di identità, permesso di soggiorno per i cittadini stranieri extra-ue)

 

Dimissioni telematiche volontarie

Con le seguenti modalità:

Dimissioni online

Dimissioni online con il pin dispositivo inps o tessera sanitaria (cns) attivata con pin

Coloro che sono in possesso delle credenziali dispositive inps o tessera sanitaria (cns) attivata con pin possono formalizzare le proprie dimissioni attraverso:

  • il portale inps - servizio dimissioni volontarie
  • il portale cliclavoro > sezione cittadini > servizio dimissioni volontarie

Dimissioni on line con spid

Coloro che sono in possesso delle credenziali spid possono formalizzare le proprie dimissioni attraverso:

  • il portale cliclavoro > sezione cittadini > servizio dimissioni volontarie;
  • utilizzando l'app. "dimissioni volontarie" disponibile su google play per android o su app store per ios.

 

Interdizione anticipata o post partum lavoratrici: presentazione richieste

1-      Posta elettronica certificata all'indirizzo: Itl.firenze@pec.ispettorato.gov.it

2-      Posta elettronica ordinaria all'indirizzo: Itl.firenze@ispettorato.gov.it

3-      Posta ordinaria, all'indirizzo: Ispettorato territoriale del lavoro di Firenze, viale Spartaco Lavagnini n.9, 50129 - Firenze

Servizio telefonico alle seguenti utenze:

Lunedi', martedi', giovedi', venerdi' dalle 12 alle 13

055 46044529

055 46044582

 

Altre istanze (es. Autorizzazioni, conciliazioni) presentazione richieste:

1-      Posta elettronica certificata all'indirizzo: Itl.firenze@pec.ispettorato.gov.it

2-      Posta elettronica ordinaria all'indirizzo:Itl.firenze@ispettorato.gov.it

3-      Posta ordinaria, all'indirizzo:  Ispettorato territoriale del lavoro di Firenze, viale Spartaco Lavagnini n.9, 50129 - Firenze

Servizio telefonico alle seguenti utenze:

Servizio urp

Lunedì, martedì, giovedì, venerdì: 9.15- 12

Al numero 055 46044590

 

Autorizzazione impianti videosorveglianza

Lunedì, martedì, giovedì, venerdì: 9.15- 12

Al numero 055 46044544

 

Conciliazioni -  minori nello spettacolo -  attestati conducenti - contratti a termine in deroga.

Lunedì, martedì, giovedì, venerdì: 9.15- 12

Ai numeri 055 46044579

                    055 46044526

 

Richieste di intervento e rapporti con l'ispettore di turno 

Le richieste di intervento dovranno essere presentate con le seguenti modalita':

1-      Posta elettronica certificata all'indirizzo: Itl.firenze@pec.ispettorato.gov.it

2-      Posta elettronica ordinaria all'indirizzo: Itl.firenze@ispettorato.gov.it

3-      Posta ordinaria, all'indirizzo:  Ispettorato territoriale del lavoro di Firenze, viale Spartaco Lavagnini n.9, 50129 - Firenze 

Contenuto obbligatorio della richiesta (mod.31)

Generalita' complete del denunciante (nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo di residenza - dell'eventuale domicilio, se diverso dall'indirizzo di residenza)

  • Codice fiscale
  • Numero telefonico
  • Indirizzo di posta elettronica
  • Datore di lavoro, con indicazione esatta della denominazione d'impresa o della ragione sociale
  • Esatto luogo di lavoro
  • Periodo di lavoro
  • Orario di lavoro
  • Descrizione delle rivendicazioni
  • Prove testimoniali e/o documentali (da allegare: nome, cognome, indirizzo, o e-mail di colleghi di lavoro)
  • Copia digitalizzata ultimo prospetto di paga, se disponibile
  • Dichiarazione di essere informato/a, ai sensi e per gli effetti di cui all'art 13 del regolamento (ue) 2016/679, dall'INL con sede a Roma, Piazza della Repubblica, 59, titolare del trattamento, che i dati personali, di cui alla denuncia, sono richiesti ai fini del procedimento e che gli stessi, trattati anche con strumenti informatici, non saranno diffusi, potranno essere comunicati soltanto a soggetti pubblici per l'eventuale seguito di competenza e saranno conservati per i tempi previsti dalla legge e che qualora interessato/a, potrà esercitare i diritti di cui all'art 15 del regolamento (ue) 2016/679 e proporre reclamo all'autorità garante per la protezione dei dati personali.
  • Documentazione da allegare:
    - copia digitalizzata di un documento di identita' in corso di validita' (patente, passaporto, carta di identità, permesso di soggiorno per i cittadini stranieri extra-ue)

 

Per rapporti con ispettore di turno

Contattare le utenze telefoniche  055 46044500 - 055 46044550 nel seguente orario:

- lunedì, martedì, venerdì': 9.15- 13

- giovedì: 9.15- 13 e 14.45-16.30

 

Il regolamento di protezione dei dati personali e le relative informazioni agli interessati sul trattamento dei dati sono pubblicate al seguente indirizzo,il dpo è contattabile all'indirizzo dpo.inl@ispettorato.gov.it".

 

Permanenza all'interno dei locali

Non è ammessa la permanenza contemporanea nelle sale di attesa interne della sede, in numero superiore a 3 persone e comunque deve essere osservata la distanza minima fra le persone pari ad un metro e mezzo.

 

Appuntamenti

Sono fatti salvi gli appuntamenti presso la sede dell'ufficio per motivate ed eccezionali ragioni, stabiliti eventualmente dall'ufficio, e comunicati telefonicamente od a mezzo di posta elettronica.