-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / ITL Bari: lavoro nero e RDC in agricoltura

ITL Bari: lavoro nero e RDC in agricoltura

20 luglio 2022

Proseguono nel barese le attività di verifica nel settore agricoltura, che evidenziano il perdurare di gravi fenomeni legati alla tutela dei lavoratori, ma anche comportamenti illeciti relativi a indebiti percepimenti del Reddito di cittadinanza.

 Nei giorni scorsi gli ispettori del lavoro di Bari hanno sottoposto a verifica una azienda agricola impegnata in lavori di defogliazione e trattamento del grappolo in un vigneto: al momento dell'accesso dei funzionari erano i intenti al lavoro 7 dipendenti,  di ben 4 completamente sprovvisti di contratto di lavoro.

Inoltre, 2 di essi  sono risultati componenti di nuclei familiari percettori di reddito di cittadinanza.

A fronte del superamento del 10% di lavoro nero rispetto all'organico, gli ispettori del lavoro hanno  adottato il provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale, revocabile solo dopo aver regolarizzato le posizioni dei singoli braccianti agricoli.

Ulteriori accertamenti sono in corso anche sotto il profilo dell'osservanza degli ulteriori obblighi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.