-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Notizie / Attività di contrasto ai roghi dolosi, vigilanza straordinaria nella “Terra dei Fuochi”

Attività di contrasto ai roghi dolosi, vigilanza straordinaria nella “Terra dei Fuochi”

22 novembre 2016

In totale sono state effettuate 41 ispezioni in aziende, nel 68% delle quali sono stati accertati degli illeciti con il 64% dei lavoratori occupati in "nero". Questo il bilancio di un'operazione di vigilanza straordinaria nell'ambito dell'attività di contrasto ai roghi dolosi di rifiuti nella cosiddetta Terra di Fuochi che ha impegnato la Direzione generale per l'attività Ispettiva, e in particolare la DTL di Caserta. Nel corso dell'operazione sono stati sequestrati 2 opifici per violazioni relative alla tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e sversamento illegale di rifiuti. All'attività di vigilanza, iniziata a fine ottobre, hanno partecipato i gruppi ispettivi costituiti dagli ispettori del lavoro della Direzione Territoriale del Lavoro di Caserta e i Carabinieri del Nucleo Ispezione del Lavoro per la verifica della normativa in materia di lavoro e legislazione sociale. L'operazione ha visto, inoltre, la partecipazione anche dei Carabinieri delle stazioni territoriali. Le ispezioni hanno interessato in particolare le imprese del settore tessile e calzaturiero, officine meccaniche e carrozzerie, aziende che per il proprio ciclo produttivo impattato maggiormente sull'ambiente. A seguito degli accertamenti, sono state comminate 400.000 euro di sanzioni amministrative e penali.