-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Media / Notizie attività di vigilanza / Notizie / ITL Potenza-Matera: sospesi 3 locali di intrattenimento e svago

ITL Potenza-Matera: sospesi 3 locali di intrattenimento e svago

6 novembre 2017

L'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Potenza-Matera, nella notte del 31 ottobre 2017, ha svolto un'attività di vigilanza mirata, denominata "operazione zucca stregata", in occasione dei molteplici eventi organizzati da locali di intrattenimento e svago, nightclub ed esercizi pubblici.

Sono state eseguite contemporaneamente numerose azioni ispettive nelle città di Potenza, Melfi e Matera che hanno impegnato Ispettori del lavoro, civili e militari, col supporto di due pattuglie dei Carabinieri e di una squadra appartenente al Comando Nas.

Buoni i risultati ottenuti: 10 esercizi pubblici complessivamente ispezionati, 50 posizioni lavorative verificate, 8 lavoratori completamente sconosciuti, occupati totalmente in "nero", 1 minore impiegato illegalmente in attività lavorativa notturna e in "nero", 1 impianto di video sorveglianza non regolarmente autorizzato.

Per 3 attività si è reso necessario il provvedimento di "sospensione" per impiego di manodopera non in regola.

Inoltre, presso uno dei locali ispezionati, è stato eseguito dai Carabinieri del Nas il sequestro amministrativo di un notevole quantitativo di alimenti di origine animale privi di tracciabilità e rintracciabilità.

Sono state elevate sanzioni per illeciti amministrativi per un importo complessivamente pari a 31.500 euro. Sono in via di approfondimento e verifica ulteriori irregolarità di minore entità riscontrate in alcuni rapporti di lavoro.

Questi servizi "mirati" vengono svolti periodicamente dall'Ispettorato del Lavoro in aggiunta alle ordinarie attività istituzionali e alle campagne ispettive straordinarie e sono finalizzati ad effettuare verifiche nei vari contesti e settori economici maggiormente a rischio, sia in ambito lavoristico e di legislazione sociale sia in materia di sicurezza e igiene sul lavoro.