-->
Home / Ispettorato Nazionale Lavoro / Media / Notizie attività di vigilanza / Notizie / ITL Napoli: sospesa attività e sequestrati locali e attrezzature di una azienda di abbigliamento

ITL Napoli: sospesa attività e sequestrati locali e attrezzature di una azienda di abbigliamento

26 settembre 2017

 

Il personale civile e militare dell'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Napoli, il 21 settembre 2017, ha eseguito un'ispezione mirata alla prevenzione e al contrasto del lavoro sommerso presso un'azienda di produzione di capi di abbigliamento situata nel comune di Grumo Nevano (NA).

In occasione dei controlli svolti, sono stati trovati al lavoro 13 cittadini extracomunitari provenienti dal Bangladesh e dal Pakistan, di cui 6 sono risultati occupati nero (e 4 clandestini) e sono state contestate sanzioni pari a circa 22mila euro.

Sono state, inoltre, rilevate gravi violazioni delle norme in materia di sicurezza ed igiene sul lavoro e si è proceduto al sequestro di locali, attrezzature e macchinari, irrogando complessivamente circa 78mila euro di sanzioni.

La titolare dell'azienda è stata, quindi, deferita all'Autorità Giudiziaria per le suddette violazioni e per lo sfruttamento di lavoratori extracomunitari clandestini. È stata, infine, sospesa l'attività imprenditoriale.